Recensione Turtle Beach 600x Gen 2 Xbox One/SeriesXS

Turtle Beach rinnova le fortunate cuffie wireless dedicate al gaming, preparandole alla nuova generazione di console

Recensione Turtle Beach 600x Gen 2 Xbox One/SeriesXS

Turtle Beach rinnova le fortunate cuffie wireless dedicate al gaming, preparandole alla nuova generazione di console

Turtle Beach 600x Gen 2 Xbox One/Series XS

Forti di un prezzo aggressivo, che è rimasto invariato rispetto la versione precedente, le Gen 2, risolti i problemi iniziali di gioventù con un aggiornamento firmware ( che consiglio assolutamente di fare appena le acquistate ) sono un’ ottima scelta per chi vuole un buon audio con un ottimo microfono a corredo liberandosi completamente da ogni cavo, su Xbox le cuffie sono gestite direttamente dalla WiFi della console , sui Pc Windows 10 potrebbe essere necessario comprare l’ adattatore Microsoft

600X Gen2

Le cuffie sono completamente in plastica, con un peso nella media, dotate di cuscinetti in schiuma, non in foam, si adattano bene alla conformazione dell’ orecchio e sono occhiali friendly, l’archetto superiore l ho trovato un po’ rigida, benche sia anche lui rivestito; chi scrive però proviene dalle 500X Stealth ( sempre Turtle Beach ) che erano più morbide e leggere.

I padiglioni sono da 50mm sono rivesti in tessuto traforato, ottimi per lunghe sessioni di giochi e in climi particolarmente caldi.

L’ audio è buono, non particolarmente forte ma nitido e ben bilanciato, i bassi ben definiti, non particolarmente alti, ma sicuramente in linea con cuffie nella stessa fascia di prezzo; le 600X gen 2 non si perdono in fronzoli, si ha tutto il necessario per giocare bene spendendo relativamente poco.

I comandi sono posti sul padiglione sinistro

Dotate di ingresso type C che serve per collegare le cuffie al pc per fare gli aggiornamenti firmware tramite il programma dedicato prelevabile dal sito Turtle Beach, lo stesso serve per ricaricarle. Tutti i comandi sono posizionati sul padiglione sinistro dove potere trovare la regolazione separata per chat vocale e audio di gioco , il tasto MODE con 4 preselezioni ( predefinito, potenziamento bassi, potenziamento bassi ed alti , potenziamento chat vocale )

Le cuffie sono dotate anche della famosa feature di Turtle Beach SuperHuman Hearing particolamente indicato per gli FPS in più sono compatibili con Dolby Atmos che è in esclusiva per le console Microsoft

Il microfono retrattile delle 600x Gen2

Anche il microfono è posizionato nella parte sinistra, sempre nitido e preciso, in questa versione è retrattile in due posizioni; completamente aperto per la chat vocale, parzialmente chiuso per attivare la funzione mute ( un segnale acustico vi avvertirà in cuffia della modalità attivata )

Avendo optato nell’avere tutti i comandi sulla sinistra , questi potrebbero creare dei problemi nelle sezioni concitate di gioco se uno volesse intervenire sui comandi, avendo dei pulsanti relativamente piccoli, la nota veramente positiva di queste cuffie, nonostante la fascia di prezzo relativamente bassa è avere i controlli di gioco e la chat vocale separati, permettendo al giocatore di trovare il set up ideale.

L’ autonomia è rimasta invariata alla versione precedente, Turtle Beach dichiara 15h e per quanto le abbia usate posso dire che è un valore veritiero.

Concludendo le 600X Gen 2 sono delle ottime cuffie di gioco, il suono nitido, l’ audio in chat cristallino, l’ ottimo surround virtuale, la piena compatibilità a Windows Sonic e Dolby Atmos le rendono un best buy per chi vuole delle cuffie già proiettate alle nuove console spendendo meno di cento euro

PREGI
+ Suono nitido
+ Ottimo microfono
+ Surround virtuale convincente
+ Compatibilità Dolby Atmos
+ Buona durata della batteria

DIFETTI
– La plastica sembra un po economica
– Non sono particolarmente isolanti